CastelRoccheroinlumeSabato 20 luglio 2013 : Castel Rocchero in Lume

Un evento che pur essendo abbastanza recente,infatti quella di quest’anno è la V edizione,ha in poco tempo acquisito una notorietà ed afflusso di partecipanti così notevole da costringere gli organizzatori a ricorrere al sistema della  prenotazione.Questo successo è legato  ad un mixer particolari di componenti,per prima cosa la cornice magica e l’atmosfera davvero coinvolgente ed emozionante dell’itinerario che attraverso le splendide vigne di Castel Rocchero porta nel suggestivo
centro medievale,un itinerario illuminato solo dalla luna e da una miriade di candele sparse su tutto il percorso,poi la qualità elevata sia dei vini che dei piatti tipici proposti nei vari “lumi“cioè  le stazioni di degustazione che s’incontrano nel tragitto ed infine ovviamente la perfetta organizzazione degli enti locali,comune,proloco,protezione civile e tutti i privati interessati che lasciano ben poco al caso e all’improvvisazione.
L’evento che inizia con il primo calare delle tenebre parte dalla Cantina della Torre con un assaggio di “friciule“,prosegue  al secondo lume con l’Antica Vineria Ca’ dei Mandorli che propone la “Farinata bela e cauda” accompagnata da Brut rosè  di propria produzione,al terzo lume la proloco di Castel Rocchero offre “Gnocchi alla salsiccia” con dolcetto d’Asti,quarto lume con l’Antica Osteria di Castel Rocchero e la “robiola caprina” con Barbera d’Asti,al quinto ed ultimo lume l’Azienda vitivinicola Paolo Marengo propone “gelato al profumo di rose“con Brachetto Bricconcello.
All fine del percorso dopo aver raggiunto il centro storico del paese alle ore 23 grande concerto jazz “Dagmar’s Collective“seguito dallo spettacolo di Roby Scaglione presentatore e deejay